Novità     Emergenza Covid-19     Privati     Imprese     Territorio    

Anticipazione del trattamento di integrazione salariale

Un rapido intervento per sostenere il reddito dei lavoratori sospesi in Cassa integrazione ordinaria, straordinaria ed anche in deroga, nelle more del pagamento diretto da parte dell’INPS. 

 

La Banca aderisce alla Convenzione ABI in tema di Anticipazione Sociale del 30.03.2020 a favore dei lavoratori.

 

In forza di tale adesione i lavoratori e le lavoratrici dipendenti di aziende che, in attesa dell’emanazione dei provvedimenti di autorizzazione dei trattamenti di integrazione al reddito, siano sospesi/e dal lavoro a zero ore possono richiedere alla Banca una anticipazione dell’integrazione salariale nei casi in cui la stessa non venga anticipata dal datore di lavoro.

 

Chi può richiedere l'anticipazione dell'integrazione salariale?

  • Se il tuo datore di lavoro ha già presentato domanda di cassa integrazione all’INPS o all’Ente competente avendone richiesto il pagamento diretto;
  • Se il tuo datore di lavoro non ti ha erogato direttamente l’anticipazione.

L’anticipazione è soggetta a valutazione del merito creditizio da parte della Banca.

 

 

Per maggiori informazioni a riguardo potrai contattare la tua filiale contatta la tua filiale.