TAB SOCI LATERALE
icon_new_lat
ICONA SPAZIO SOCI ARANCIO
ICONA RASSEGNA STAMPA FONDO ARANCIO
MI PIACE - Banca Centro Emilia
icon_new_lat
 
MENU a scomparsa - TARGET PRODOTTI
 

Responsabilità amministrativa degli Enti

Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/2001

Il D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto per la prima volta nel nostro ordinamento un complesso regime sanzionatorio che configura forme di responsabilità amministrativa degli enti per reati commessi nel loro interesse o a loro vantaggio da due distinte categorie di soggetti:
• persone aventi funzione di rappresentanza, di amministrazione, di direzione o controllo dell’ente (“Soggetti in posizione apicale” - art. 6 D.Lgs. n. 231/2001);
• persone sottoposte alla direzione o vigilanza dei soggetti apicali, quando la commissione del reato è stata resa possibile dall’inosservanza degli obblighi connessi alle funzioni di direzione o di vigilanza (“Soggetti sottoposti all’altrui direzione” - art. 7 D.Lgs. n. 231/2001).

A tal fine la banca:
• ha adottato un codice etico che enuncia l’insieme dei diritti, dei doveri e delle responsabilità della Banca rispetto a tutti i soggetti con i quali entra in relazione per il conseguimento del proprio oggetto sociale;
• ha adottato un modello di organizzazione, gestione e controllo idoneo a prevenire i reati considerati;
• ha istituito l’Organismo di Vigilanza (OdV), dotato di autonomi poteri di iniziativa e controllo, a cui è affidato il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del modello e di curarne l’aggiornamento.

L'Organismo di Vigilanza chiamato a sorvegliare sull'efficacia del Modello di organizzazione e controllo può essere contattato per qualsiasi segnalazione o chiarimento all'indirizzo di posta elettronica: odv231@bancacentroemilia.it

Modello Organizzativo

Codice etico